Commissione sulla Freedom Flotilla: Israele si fa beffe anche degli Usa.

Betlemme – Ma'an. Alcuni alti funzionari Usa hanno testualmente espresso risentimento e disappunto nei riguardi della “ridicola” commissione cui è stato dato l'incarico d'indagare sull'attacco mortale d'Israele contro la Freedom Flotilla.

Secondo il giornale israeliano “Maariv”, gli Stati Uniti sono stati in particolare irritati dal fatto che il governo israeliano abbia incaricato il 75enne Yaakov Tirkel, giudice in pensione, di presiedere la commissione d'inchiesta, e che gli altri due membri abbiano rispettivamente 93 ed 89 anni. I media israeliani hanno inoltre messo in evidenza il “fattore anzianità” pubblicando foto del 93enne Shabbtai Rozen in pigiama.

Ecco ciò che è stato dichiarato dai funzionari Usa ai leader israeliani: “Ci siamo svegliati stamattina e abbiamo visto foto del membro della commissione Shabbtai Rozen con indosso il suo pigiama estivo. È stato molto deludente, perché così non si può costruire la fiducia reciproca. Ci sentiamo ingannati da voi, che eravate d'accordo nel nominare una commissione seria, piuttosto che una commissione di geriatria”. Parole riportate da “Maariv”.

Della squadra fa parte anche l'86enne Amos Horev, generale israeliano in pensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.