Dirigente di Fatah: la riconciliazione palestinese è ‘inevitabile’

Memo. Un alto membro del Consiglio Rivoluzionario di Fatah ha detto che la riconciliazione palestinese è adesso “inevitabile”. Senza di essa, ha affermato Nabil Amr, “altre conquiste non hanno senso”.

In dichiarazioni esclusive ai media palestinesi, Amr si è detto dispiaciuto che le discussioni e gli accordi sulla riconciliazione non siano diventati realtà. “Le indicazioni sono che niente è cambiato”, ha detto. “Le condizioni per una vera riconciliazione non ci sono ancora, quindi non possiamo essere ottimisti finché non vediamo gli accordi trasformarsi da parole sulla carta a realtà”.

Amr ha esposto le proprie convinzioni per cui la palla è adesso nel campo di Hamas. “Penso che Hamas dovrebbe prendere l’iniziativa e l’Anp dovrebbe rispondere, senza perdere tempo in dialoghi infiniti. Dico Hamas perché è stata una delle prime ad iniziare azioni militari, ma non ci fermiamo a questo punto. Il successo di ogni sforzo diplomatico palestinese deve essere basato su una vera riconciliazione nazionale, e [il presidente dell’AP Mahmoud] Abbas beneficerà da questo passo più di qualsiasi altro partito”.

Scrivendo sul quotidiano londinese Al-Sharq Al-Awsat (Il Medio Oriente), Amr ha dipinto un quadro a tinte fosche e ha messo in guardia dalle sorprese in arrivo, dopo l’iniziativa all’Onu. “Dopo il rinvio del processo alle Nazioni Unite, e i selvaggi festeggiamenti nelle strade, sarà molto difficile trovare qualcuno che pensa che la questione procederà oltre, una volte che i jet dei leader avranno lasciato New York”. Le persone che festeggiavano nelle strade della Palestina occupata torneranno ai loro lavori, università e scuole e la vita andrà avanti, ha aggiunto.

“L’unica cosa prevedibile è il vuoto politico” ha denunciato Amr. “Non verrà riempito da visite di politici, conferenze ed iniziative, ma da esso potrebbe derivare l’inaspettato. Questa è la nostra situazione qui in Medio Oriente”.

Traduzione per InfoPal a cura di Giulia Sola

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.