Fuoco israeliano nel nord della Striscia: un morto e diversi feriti.

Gaza – Infopal. Un giovane palestinese è stato ucciso e altri civili sono rimasti feriti dal fuoco delle forze di occupazione israeliane, penetrate ieri sera a nord ovest di Bayt Lahia (nord della Striscia di Gaza). E' quanto reso noto da fonti mediche palestinesi.

‘Ata Sa‘id al-Hasumi, 21 anni, sarebbe stato lasciato morire dissanguato dalle truppe dopo averlo.

Parallelamente, come hanno riferito fonti israeliane, un soldato dell’esercito israeliano è stato ferito alla testa da una scheggia, in seguito al lancio di due razzi vicino ad Ashkalon – una città della costa israeliana – per mano della Resistenza palestinese nella Striscia di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.