Guardie cittadine proposte su Nablus per proteggere i palestinesi dagli attacchi dei coloni

Nablus – InfoPal. Il gen. Jibriyn Bakri, governatore di Nablus, ha lanciato la proposta per la creazione di un “comitato di guardie cittadine” con il compito di tutelare la popolazione dalle continue aggressioni dei coloni israeliani.

La provincia di Nablus è sempre stata al centro di raid organizzati e di atti individuali di vandalismo deliberati, ma la situazione di oggi chiede una prevenzione perché gli ultimi attacchi razzisti contro moschee, raccolti, automobili e altre proprietà palestinesi preoccupano in modo particolare.

“Se Israele non fa nulla per fermare i propri coloni, la questione è ancora più grave, in quanto questi episodi sono supportati dalla volontà politica israeliana. Certo sono degli irresponsabili nel permetterlo. Noi allora dovremo difenderci per precauzione, perché l'escalation di oggi non sfoci in una vera e propria guerra civile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.