Hanyah: incontrerò Abbas appena arriva a Gaza.

Dal nostro corrispondente.

Il primo ministro palestinese Ismail Haniyah ha confermato che incontrerà il presidente Mahmoud Abbas, appena questi arriverà nella città di Gaza, per discutere tutte le questioni in sospeso.

In un comunicato stampa, Haniyah ha fatto sapere che incontrerà il presidente per "proseguire la discussione su diversi temi: dialogo nazionale, aumento dell’aggressione israeliana, rapporto tra la presidenza e il governo, rafforzamento dell’unità nazionale interna, protezione del popolo palestinese e dei suoi diritti”.

Per quanto riguarda il dialogo nazionale, Haniyah ha evidenziato che "non c’è un cambiamento drammatico nelle posizioni delle fazioni, tra cui il movimento di Hamas", sperando che possa essere vicino un accordo “perché i dialoganti hanno fatto grandi progressi e rimane ancora un po’ di sforzo”.

Commentando la chiusura del valico di Rafah, il primo ministro ha chiarito che chiudere il passaggio fa parte delle pressioni contro il popolo palestinese: "Non c’è alcuna ragione per una tale decisione".  E ha sottolineato che il valico lavora in base "alle leggi e alle pratiche palestinesi”, e ha chiesto il ritorno degli osservatori europei: “Israele deve smettere di inventare sempre nuove forme di pressione sul popolo palestinese”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.