Hebron: moschea al-‘Omari a rischio crollo…e demolizione

Al-Khalil (Hebron) – InfoPal. Azmi ash-Shyukhi, segretario generale dei comitati popolari, ha accusato le autorità d'occupazione israeliane di essere responsabili dei recenti crolli che hanno interessato la moschea al-'Omari, a Zanouta, a sud- est di az-Zahiriyyah (Hebron), già minacciata di demolizione.

Si tratta di una moschea molto antica, risalente al tempo del califfo 'Omar ibn al-Khattab (VI, VII sec. a.C.).

“Israele ci impedisce di effettuare qualunque opera di restauro e non ci fa accedere all'area. Intanto, maltempo e piogge hanno fatto crollare il lato settentrionale”.

Nel lanciare l'allarme, ash-Shyuki denuncia le politiche israeliane atte a demolire i luoghi storico-religiosi per cancellare l'identità nazionale palestinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.