Il 53% degli israeliani favorevole al trasferimento dei palestinesi del ’48

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. “L'Istituto israeliano per la democrazia” ha reso noto un rapporto dal quale emerge che oltre la metà dei cittadini israeliani sostiene il trasferimento dei palestinesi dai Territori occupati nel '48 (Israele, ndr).

Il 53% degli israeliani sarebbe a favore di misure di governo che incoraggino una migrazione dei palestinesi, l'86% degli intervistati (circa 1.200 israeliani) ha dichiarato di ritenere fondamentale raggiungere una maggioranza popolare su questioni cruciali.

Probabilmente, quest'ulitmo dato fa riferimento al recente atto legislativo con cui il parlamento israeliano (Knesset) aveva proposto l'introduzione di un referendum popolare sul ritiro dai Territori palestinesi occupati nel '67, comprese al-Quds/Gerusalemme e le Altre del Golan, ndr.

I 2/3 degli intervistati ha ammesso di non gradire il parere del popolo palestinese sul destino del conflitto che li vede protagonisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.