Il Cile decide di boicottare i prodotti degli insediamenti ebraici.

Ramallah – InfoPal. Fonti diplomatiche palestinesi hanno rivelato che lo Stato cileno ha deciso di boicottare i prodotti degli insediamenti ebraici prodotti nei territori palestinesi occupati della Cisgiordania.

L'Ufficio Relazioni internazionali di Fatah ha confermato la notizia del boicottaggio, spiegando che si tratta di una decisione presa dal Senato cileno.

Il movimento ha affermato di aver ricevuto la notizia attraverso una comunicazione telefonica dell'ambasciatrice palestinese in Cile con l'Ufficio per le Relazioni internazionali di Fatah e con il membro del suo Comitato Centrale, Nabil Shaath.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.