Israele arresta tre guardie della moschea di al-Aqsa

Al-Quds (Gerusalemme) – Pal-Info. La polizia israeliana ha detenuto tre custodi della moschea di al-Aqsa ai quali un gruppo di coloni israeliani ha impedito di effettuare alcune “riparazioni” nella scuola islamica Khatuniyah.

Per lo stesso episodio sono stati convocati ad interrogatorio alcuni ingegneri palestinesi dipendenti del ministero per gli Affari religiosi e tra i membri del comitati di restauro.

I coloni israeliani hanno potuto godere della scorta dei poliziotti che, da parte loro, vietano alle istituzioni palestinesi competenti di esercitare le proprie responsabilità riparando la moschea e la scuola.

Khatuniyah è un istituto sito sul retro della moschea e, oltre ad essere parte integrante dell'edificio, contiene pure altre sezioni storiche e una libreria islamica.

Il capo del consiglio per le donazioni islamiche, Shaykh 'Abdelazim Salhab, condanna l'ultima violazione delle autorità israeliane contro le legittime autorità competenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.