La deputata Mansur: perdente chi scommette su qualsiasi governo israeliano

Nablus – Infopal. L’on. Muna Mansur, membro di Hamas nel Consiglio Legislativo Palestinese per la provincia di Nablus in Cisgiordania, ha affermato che chiunque scommetta su qualsiasi dirigenza israeliana è “un perdente e non capisce cosa vuol dire politica”.

In un comunicato stampa per commentare le elezioni israeliane, di cui il corrispondente di Infopal.it ha ricevuto copia, Mansur ha sottolineato con forza che “i capi dell’occupazione, da più di 60 anni, seguono la stessa politica fondata sulla violenza, sulle uccisioni e sui massacri, a prescindere se siano di destra o di sinistra”. Ha poi aggiunto che “parlare della possibilità di realizzare la pace con un qualsiasi prossimo governo sionista è illusorio, perché l’esperienza dopo Oslo e gli impegni presi in quella sede hanno dimostrato che l’occupazione conosce una sola lingua, la lingua dell’inganno e della scalata ai seggi della Knesset grazie al sangue palestinese e ai massacri”.

Il fatto che sia stato rieletto il partito Kadima, per Mansur significa che l’elettorato israeliano “non distingue tra una ‘destra’ guidata da Netanyahu e una ‘sinistra’ guidata da Livni, perché tutti perseguono lo stesso obbiettivo: annientare il popolo palestinese e continuare a perpetrare i crimini contro di esso. Quello che è accaduto a Gaza ne è la più ampia dimostrazione”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.