Manifestazione di sostegno ai prigionieri di Ha-Sharon repressa con violenza


An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Ieri, la polizia israeliana ha aggredito decine di pacifici manifestanti che si erano radunati di fronte alla prigione di Ha-Sharon, nei pressi di Netanya, per chiedere il rilascio delle 9 detenute ancora incarcerate e non incluse nello scambio di prigioneri tra Israele e Hamas. 15 cittadini sono stati arrestati.

Il sito di informazioni Arabs48 ha riferito che la manifestazione era stata organizzata dalla “Hurriyat (Freedoms) Society”. 

I dimostranti hanno espresso solidarietà ai prigionieri palestinesi, e a Ahmad Saadat, il Segretario generale del Fronte popolare per la liberazione della Palestina – Fplp – in sciopero della fame e in condizioni di salute molto precarie. 

Arabs48 ha riferito che la polizia israeliana ha fatto “uso eccessivo della forza” per disperdere la pacifica manifestazione, e ha rapito 15 persone, compresi attivisti ebrei. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.