Qardawi e at-Tayeb al Cairo per decidere modalità di sostegno a Gerusalemme occupata

Il Cairo – Pal-Info. L'imam della moschea di Al-Azhar, anche presidente della sua università, Shaykh Ahmed at-Tayeb, e il capo dell'Unione internazionale degli studiosi musulmani, Shaykh Yuosef al-Qardawi, si sono incontrati domenica al Cairo per trovare nuove vie di supporto ad al-Quds (Gerusalemme) occupata e confrontarsi con le attività di ebraicizzazione condotte da Israele.

Un funzionario dell'amministrazione di Al-Azhar riferisce particolari dell'incontro tra Qaradawi e at-Tayeb: “Si è discusso di Gerusalemme e di modalità per affrontare la minaccia dello Stato ebraico oltre che di altri problemi che i musulmani devono affrontare in Palestina”.

I due esponenti hanno parlato, inoltre, dei piani attuabili dall'università di Al-Azhar con l'emissione di un documento su Gerusalemme, i programmi scolastici nella città Santa e l'apertura di centri culturali specializzati sugli studi gerosolimitani.

Si sono detti favorevoli a chiedere la cooperazione ai vari leader degli Stati arabi e musulmani, ai capi delle varie organizzazioni islamiche, allo scopo di ricevere supporto degli studiosi musulmani per la questione di Gerusalemme, della moschea di Al-Aqsa, e fare in modo che tutti sottoscrivano il documento su Gerusalemme.

Oltre a ciò, i due esponenti religiosi hanno anche dichiarato di voler organizzare – a elezioni parlamentari concluse – un festival al Cairo in sostegno di Gerusalemme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.