Tel Aviv: il governo non riceve il direttore generale dell'Aiea

An-Nasira (Nazareth)– Infopal. Era previsto per ieri l'arrivo a Tel Aviv del direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) Yukiya Amano, alla sua prima visita allo Stato israeliano da quando ha assunto l'attuale carica, lo scorso settembre.

Secondo l'edizione di ieri del giornale israeliano Haaretz, Amano aveva in programma una serie d'incontri con gli alti responsabili di Israele e con quelli dell'Aiea. Le riunioni avrebbero puntato a esaminare la questione della politica nucleare iraniana e dei timori di Tel Aviv nei suoi confronti, raddoppiatisi qualche giorno fa in seguito all'attivazione di un reattore nella città iraniana di Bushehr.

Non è chiaro se Amano avesse intenzione di discutere anche la questione del reattore israeliano, in funzione nella città di Daymona.

Il quotidiano ha però precisato che il primo ministro Benjamin Netanyahu, il ministro della Difesa (Guerra) Ehud Barak e il ministro degli Esteri Avigdor Lieberman non hanno concesso un incontro al responsabile internazionale, il quale avrebbe tuttavia visto il presidente Shimon Peres e i deputati Moshe Yalon e Dan Meridor.

Haaretz ha motivato il diniego di Netanyahu affermando che il premier si trova attualmente in vacanza. Non sono stati invece spiegati i rifiuti di Lieberman e Barak.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.