Tzipi Livni: Israele tratterà con Abbas e isolerà il movimento di Hamas.

La ministra degli esteri israeliana Tzipi Livni ha dichiarato ieri che Israele intende trattare solo con il presidente palestinese Mahmoud Abbas dopo che Hamas ha assunto il controllo della Striscia di Gaza.

Queste dichiarazioni sono giunte prima che la ministra partisse per Bruxelles per incontrare i ministri degli esteri dell’Unione Europea.

Livni ha dichiarato alla radio ufficiale israeliana: “Vogliamo proseguire l’accordo con Abbas e con i palestinesi moderati. Sono necessarie diverse fasi per garantire che lo Stato futuro non diventerà uno Stato terrorista”.

E ha aggiunto che "non si deve legalizzare il movimento di Hamas. E’ importante che la comunità internazionale continui con le pressioni contro il movimento islamico".

La ministra ha dichiarato che "Hamas si basa su un’ideologia religiosa estremista che rifiuta l’esistenza di Israele. Oggi, dopo quello che è successo nella Striscia di Gaza, la visione della comunità internazionale su Hamas è più chiara".

Livni ha spiegato che "Israele ha appreso la lezione da questa realtà ed è suo diritto difendersi, lasceremo le dita sul grilletto e proseguiremo la nostra lotta contro il terrorismo".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.