Radwan: ‘Non esistono divergenze fondamentali tra Hamas e Fatah’. Critica invece la posizione dei partiti della sinistra palestinese:’ E’ in corso una spartizione dei poteri tra Fatah e Hamas’.

Radwan: ‘Non esistono divergenze fondamentali tra Hamas e Fatah’. Critica invece la posizione dei partiti della sinistra palestinese:’ E’ in corso una spartizione dei poteri tra Fatah e Hamas’.

Ismail Radwan, portavoce di Hamas, oggi ha rivelato che non esistono "divergenze fondamentali o altri problemi tra Hamas e il governo, e tra Fatah e la presidenza. Ciò che rimane ancora da risolvere sono questioni procedurali, ancora da formalizzare". Se, dunque, tra Fatah e Hamas i problemi sono stati affrontati e risolti, tra questi due movimenti e le altre fazioni … Continua a leggere

Discriminazioni razziali anche nei confronti dei cadaveri: negato il trasporto aereo della salma di una arabo-israeliana musulmana.

Discriminazioni razziali anche nei confronti dei cadaveri: negato il trasporto aereo della salma di una arabo-israeliana musulmana.

La compagnia aerea israeliana El-Al rifiuta di trasportare il cadavere di una palestinese con cittadinanza israeliana, perché “musulmana”.  Da Al-Quds Press. Si tratta di una pratica che i deputati arabi in Israele hanno definito “razzista”: il rifiuto di trasportare cittadini musulmani sui voli di linea israeliani. La compagnia aerea israeliana El-Al ha rifiutato di trasportare il cadavere di una cittadina … Continua a leggere

Moschea di Al-Aqsa: Gerusalemme est sotto assedio israeliano. Scontri tra forze israeliane e manifestanti. 15 palestinesi feriti.

Moschea di Al-Aqsa: Gerusalemme est sotto assedio israeliano. Scontri tra forze israeliane e manifestanti. 15 palestinesi feriti.

Venerdì 9 febbraio 15 palestinesi sono rimasti feriti negli scontri scoppiati oggi, in tarda mattinata, nella Città Vecchia di Gerusalemme, assediata dalle forze israeliane che hanno tentato di impedire lo svolgimento della preghiera del venerdì e di una manifestazione contro gli scavi nell’area della Moschea di Al-Aqsa. Militari e polizia israeliana hanno assaltato la Spianata delle Moschee, dopo la preghiera … Continua a leggere

Finanziamento americano alle forze di Fatah: il governo palestinese condanna le nuove intromissioni Usa nella politica interna palestinese.

Finanziamento americano alle forze di Fatah: il governo palestinese condanna le nuove intromissioni Usa nella politica interna palestinese.

Il governo palestinese ha espresso meraviglia per la continua intromissione americana negli affari interni palestinesi. In un comunicato stampa, il portavoce del governo, dott. Ghazi Hamad, ha dichiarato che la politica americana si basa sulla “colonializzazione dei popoli e sulla crezione di lotte interne o attraverso la diffusione di forze di occupazione, con l’obiettivo di approfondire la presenza statunitense in … Continua a leggere

Il quotidiano Ma’ariv rivela che Gaza sarà il prossimo obiettivo del nuovo ministro della Difesa israeliano.

Il quotidiano Ma’ariv rivela che Gaza sarà il prossimo obiettivo del nuovo ministro della Difesa israeliano.

Il giornale israeliano Maariv ha rivelato che Gaza sarà il prossimo obiettivo e il banco di prova per il nuovo capo dell’esercito Ghabi Ashkenazi. Un obiettivo che ridarà valore all’esercito israeliano e rappresenterà un avvertimento a Hezbollah. Secondo Maariv, la Striscia di Gaza potrà essere divisa in due parti sotto direzione militare: nella zona del centro, con l’aiuto dello Shabak, l’esercito è … Continua a leggere

‘Enough’, un movimento che rappresenta 3 milioni di persone, chiede la fine dell’occupazione israeliana.

‘Enough’, un movimento che rappresenta 3 milioni di persone, chiede la fine dell’occupazione israeliana.

"Basta" (ENOUGH) è una nuova coalizione che rappresenta ben 3 milioni di cittadini di vari paesi occidentali impegnati a chiedere la fine del conflitto israelo-palestinese e dell’occupazione israeliana. Ne fanno parte attori, registi, artisti, romanzieri, sindacalisti, studenti, religiosi, politici che si sono ritrovati in Gran Bretagna per rendere pubblico il movimento, ricordare il 40° anniversario dell’occupazione israeliana della West Bank, della Striscia di … Continua a leggere

A seguito degli scontri degli ultimi due giorni, Hamas sospende il dialogo nazionale: ‘La corrente golpista ci vuole portare alla guerra civile’.

A seguito degli scontri degli ultimi due giorni, Hamas sospende il dialogo nazionale: ‘La corrente golpista ci vuole portare alla guerra civile’.

Il movimento di resistenza islamica Hamas ha sospeso la propria partecipazione al dialogo nazionale palestinese per la formazione al governo di unità a seguito degli ultimi incidenti che hanno causato 18 morti. In un comunicato stampa, ieri, il movimento ha dichiarato di voler sospendere la partecipazione al dialogo nazionale a causa dei “crimini commessi dalle bande dei golpisti”.  Negli ultimi … Continua a leggere

‘Lasciate vivere i nostri bambini’.

‘Lasciate vivere i nostri bambini’.

Care tutte e tutti,   Vi invio un pezzo scritto da Nurit Peled El Hanan, Premio Sakharov del Parlamento Europeo. Lei vorrebbe che voi lo leggeste e lo faceste circolare. Nurit è una insegnante israeliana, madre di 4 bambini. Una dei suoi figli, Smadar, è stata uccisa da un attacco suicida compiuto da un adolescente palestinese. Nurit Peled è stata … Continua a leggere

‘Lasciate vivere i nostri bambini’.

‘Lasciate vivere i nostri bambini’.

Care tutte e tutti,   Vi invio un pezzo scritto da Nurit Peled El Hanan, Premio Sakharov del Parlamento Europeo. Lei vorrebbe che voi lo leggeste e lo faceste circolare. Nurit è una insegnante israeliana, madre di 4 bambini. Una dei suoi figli, Smadar, è stata uccisa da un attacco suicida compiuto da un adolescente palestinese. Nurit Peled è stata … Continua a leggere

Categorie