Archivio tag : pulizia etnica

Hebron, decine di nativi palestinesi soffocati dai gas lacrimogeni israeliani

Hebron, decine di nativi palestinesi soffocati dai gas lacrimogeni israeliani

Al-Khalil/Hebron-Quds Press e PIC. Decine di cittadini palestinesi sono rimasti soffocati dai gas lacrimogeni lanciati dalle forze di occupazione israeliane (IOF) che hanno represso le proteste anti-insediamento nella città di al-Khalil/Hebron. Sono scoppiati scontri violenti nell’area di Bab al-Zawiya quando i soldati israeliani hanno attaccato i palestinesi che protestavano contro l’insediamento di un nuovo quartiere di coloni nell’area. Negozi e … Continua a leggere

Hanna: i cristiani devono difendere la Palestina

Hanna: i cristiani devono difendere la Palestina

MEMO. Di Muhammad Hussein. “Resteremo a Gerusalemme a difendere i nostri siti e beni religiosi. Rifiutiamo le politiche di occupazione. Non ci arrenderemo”. L’arcivescovo palestinese della Chiesa greco ortodossa di Gerusalemme, Atallah Hanna, ha apertamente denunciato l’occupazione israeliana e ha sottolineato il proprio sostegno alla causa ed al popolo palestinese, esortando i cristiani di tutto il mondo a fare lo stesso. … Continua a leggere

Nuovo rapporto: Israele mira al cambiamento dell’identità di Gerusalemme chiudendo le istituzioni e confiscando i terreni

Nuovo rapporto: Israele mira al cambiamento dell’identità di Gerusalemme chiudendo le istituzioni e confiscando i terreni

Ginevra. Anche durante il mese di novembre 2019 le autorità israeliane hanno continuato la violazione dei diritti umani ed hanno intensificato i tentativi per mettere fine alla presenza dei Palestinesi a Gerusalemme, cambiando l’identità stessa della città, chiudendo alcuni edifici istituzionali, confiscando terreni e sfollando i residenti, secondo quanto riferito da un rapporto mensile pubblicato da Euro-Mediterranean Human Rights Monitor.  … Continua a leggere

Le scuse di Israele per aver sparato contro Palestinesi disarmati non sembrano sincere

Le scuse di Israele per aver sparato contro Palestinesi disarmati non sembrano sincere

MEMO. Di Hossam Shaker. Le immagini di ragazze o donne distese a terra in mezzo alla strada con il sangue che esce dalle loro teste sono ormai divenute “normali” dall’autunno del 2015. Donne, bambini e uomini sono tutti diventati vittime da aggiungere alla enorme quantità di statistiche, sempre crescenti, che i global media non smettono mai di menzionare quando raccontano … Continua a leggere

L’esercito israeliano ha interrotto l’approvvigionamento idrico in un villaggio della Valle del Giordano

L’esercito israeliano ha interrotto l’approvvigionamento idrico in un villaggio della Valle del Giordano

Valle del Giordano-PIC. Giovedì, l’esercito israeliano ha interrotto l’approvvigionamento idrico del villaggio palestinese di Bardala, nella valle del Giordano settentrionale. Il funzionario locale Derar Sawafta ha affermato che i soldati israeliani hanno preso d’assalto il villaggio e sigillato i pozzi d’acqua che alimentano i residenti, senza indicare il motivo di tale azione. L’esercito israeliano ha già interrotto molte volte l’approvvigionamento … Continua a leggere

Annessione della valle del Giordano

Annessione della valle del Giordano

Ras Ain al-Auja, valle del Giordano-Al Jazeera. Di Arwa Ibrahim. I palestinesi della valle del Giordano: “Le nostre terre sono già state annesse”. La promessa di Netanyahu di formalizzare il controllo di fatto di Israele sulla valle del Giordano provoca inquietudine tra gli abitanti palestinesi.  Tra le vaste terre aride della valle del Giordano, che si estendono a nord del Mar morto … Continua a leggere

Colonialismo israeliano, Hanna: gli immobili religiosi (e non solo) di Hebron sono in pericolo

Colonialismo israeliano, Hanna: gli immobili religiosi (e non solo) di Hebron sono in pericolo

Hebron/al-Khalil-Palestine Chronicle/MEMO/Imemc. Monsignor Atallah Hanna, arcivescovo della chiesa greco-ortodossa, ha dichiarato sabato che l’antico patrimonio immobiliare ortodosso nell’area della porta di Hebron è gravemente minacciato e che i coloni estremisti possono impadronirsi di queste proprietà in qualsiasi momento. L’arcivescovo ha rilasciato le seguenti dichiarazioni mentre ospitava una delegazione della parrocchia ortodossa di Gerusalemme e dintorni. “Potremmo assistere allo stesso scenario della … Continua a leggere

Nuovo avamposto coloniale israeliano vicino a Gerusalemme

Nuovo avamposto coloniale israeliano vicino a Gerusalemme

Gerusalemme-Imemc. Domenica, i coloni israeliani hanno istituito un nuovo avamposto sul monte al-Muntar, a est della città palestinese di Sawahra. Secondo fonti locali, coloni hanno collocato diverse case mobili e barili d’acqua sulla montagna, domenica, alle 4 del mattino. Testimoni oculari hanno riferito che, due giorni prima, alcuni coloni avevano tentato di installare un container, a sud dell’insediamento di Kedar, … Continua a leggere

IOF sradicano 300 ulivi e distruggono pozzi d’acqua vicino Tubas

IOF sradicano 300 ulivi e distruggono pozzi d’acqua vicino Tubas

Tubas-PIC. Giovedì mattina, le forze d’occupazione israeliane (IOF) hanno sradicato decine di ulivi e demolito pozzi d’acqua nell’area di Umm al-Kobaish, ad est di Tammun, vicino Tubas. Il funzionario locale Mutaaz Bisharat ha dichiarato che le truppe israeliane hanno sradicato 300 ulivi e distrutto cinque pozzi, usati per raccogliere l’acqua. Bisharat ha aggiunto che gli ulivi ed i pozzi appartenevano … Continua a leggere

La kefiah: simbolo della lotta palestinese, vittima della moda

La kefiah: simbolo della lotta palestinese, vittima della moda

The Guardian. Di Ellie Violet Bramley. (Da InvictaPalestina) stampa a scacchi  del tradizionale copricapo arabo è attualmente utilizzata da marchi di lusso come Cecilie Copenaghen, nella cui collezione autunno / inverno il motivo  è fortemente presente  , così come nei rivenditori di fast fashion Boohoo e Asos. Si teme che i suoi collegamenti con la lotta palestinese vengano cancellati e … Continua a leggere