Archivio del mese: Maggio 2008

Barak prevede elezioni anticipate in Israele.

Tel Aviv – Infopal In una dichiarazione riportata oggi dal quotidiano israeliano Maariv, il ministro della difesa Ehud Barak prevede elezioni anticipate in Israele entro gli inizi del 2009. Parlando davanti ad attivisti del suo partito, il Partito Laburista, uno dei poli del governo presieduto da Ehud Olmert, ha dichiarato: "Credo che ci saranno elezioni politiche anticipate entro l’anno, al massimo all’inizio 2009. … Continua a leggere

Neturei Karta, contro -celebrazione del 60° anniversario di Israele.

Neturei Karta, contro -celebrazione del 60° anniversario di Israele.

Riceviamo da Neturei Karta e pubblichiamo.    Il 2008 segna il 60° anniversario della creazione dello Stato sionista auto-nominatosi "Israele" e che dice di rappresentare la religione ebraica. Ogni anni, ebrei ortodossi anti-sionisti si riuniscono per protestare contro la creazione dello Stato sionista, la cui esistenza è completamente contraria all’insegnamento della Torah e dei principi della fede giudaica. Fedeli ebrei indossano … Continua a leggere

L’esercito di occupazione toglie i blocchi imposti in Cisgiordania per il 60° anniversario di Israele.

Tel Aviv – Infopal L’esercito di occupazione israeliano ha tolto il blocco di sicurezza imposto dal 6 maggio alla Cisgiordania in base all’ordine emesso dal ministro della difesa israeliano Ehud Barak. Ieri mattina, domenica, un portavoce dell’esercito ha dichiarato che la chiusura e il dispiegamento delle forze di polizia erano stati imposti in occasione dei festeggiamenti del 60° anniversario della nascita … Continua a leggere

Abu Zaid, dirigente Unrwa: l’assedio israeliano alla Striscia è una nuova Nakba.

Abu Zaid, dirigente Unrwa: l’assedio israeliano alla Striscia è una nuova Nakba.

Gaza – Infopal L’inviata dell’UNRWA, Karin Abu Zaid, ha criticato l’assedio israeliano alla Striscia di Gaza definendolo "una nuova Nakba per Gaza". Ieri, durante l’inaugurazione della mostra per ricordare la Nakba, "Io vengo da lì e ho dei ricordi", organizzata nella sede dell’UNRWA a Gaza, la Abu Zaid ha affermato: “Gaza vive una Nabka speciale prodotta dalla durezza della continua occupazione, dell’asfissiante assedio e … Continua a leggere

‘Sindrome antiebraica e confusione mediatica’.

Segnaliamo questo articolo: SINDROME ANTIEBRAICA E CONFUSIONE MEDIATICA – PARTE PRIMA Di Antonella Randazzo Nell’attuale sistema, una delle tecniche più utilizzate per impedire cambiamenti è quella di seminare confusione in vari modi, anche utilizzando termini ambigui o non esatti, oppure inducendo associazioni errate, per limitare le capacità del libero pensiero.E’ il caso di alcuni termini che riguardano la situazione palestinese, … Continua a leggere

Striscia di Gaza, tregua con Israele: la delegazione di Hamas è partita per l’Egitto.

Striscia di Gaza, tregua con Israele: la delegazione di Hamas è partita per l’Egitto.

Gaza – Infopal Questa mattina, la delegazione di Hamas ha lasciato la Striscia di Gaza alla volta dell’Egitto per riavviare colloqui con i mediatori egiziani diretti alla proposta di tregua con Israele. La delegazione proveniente dalla Striscia comprende: Mahmoud Zahhar, Jamal Abu Hashim, Khalil Al-Hayyah; quella in esilio: Mousa Abu Marzouq, Muhammad Nasr e Imad Al-Alami. Il capo dell’intelligence egiziana, Umar … Continua a leggere

Bush in Egitto per incontro a tre con Mubarak e Abbas.

Cairo – Infopal Il presidente degli Stati Uniti George W. Bush si è recato a Sharm ash-Sheikh, in Egitto, per un incontro a tre con il presidente dell’Anp Mahmoud Abbas e con il presidente egiziano Hosni Mubarak. Fonti palestinesi hanno raccontato che Abbas chiederà a Bush di sponsorizzare i negoziati israelo-palestinesi. Bush si trova in Medio Oriente per celebrare il 60° anniversario della … Continua a leggere

A Ein Hilwe una Nakba senza fine

il manifesto del 16 Maggio 2008 A Ein Hilwe una Nakba senza fine La «Catastrofe» del ’48 rivissuta in un campo profughi del Libano,paese dove i palestinesi hanno pagato di più, stretti fra la guerra diIsraele e il rifiuto violento dei libanesi Michele GiorgioInviato a Ein Hilwe Non è un giorno come gli altri ad Ein Hilwe. E’ il 60esimoanniversario … Continua a leggere