Giovane palestinese ucciso a seguito di un presunto attacco automobilistico

Giovane palestinese ucciso a seguito di un presunto attacco automobilistico

Al-Khalil/Hebron-PIC. Giovedì un giovane palestinese è stato ucciso dai soldati israeliani a sud-est di al-Khalil/Hebron, nella Cisgiordania occupata, a seguito di incidente automobilistico. Il palestinese è stato colpito alla scena vicino all’insediamento illegale di Negohot. Gli equipaggi israeliani delle ambulanze hanno affermato che un soldato di 20 anni è stato portato all’ospedale Soroka di Beersheba dopo essere stato investito da un’auto … Continua a leggere

Comunicato stampa API. Nakba: a 72 anni dal Disastro

Comunicato stampa API.  Nakba: a 72 anni dal Disastro

Comunicato stampa API. Nakba: a 72 anni dal Disastro. Nel 1948, i Palestinesi subirono la più grande tragedia della loro storia, la Nakba (catastrofe). La nakba causò l’espulsione di 750.000 Palestinesi, sia all’interno che all’esterno dei territori destinati allo stato ebraico con il Piano di Ripartizione delle Nazioni Unite del 1947 che facilitò la creazione di Israele sul 78% della Palestina storica. Tale evento … Continua a leggere

Marina israeliana attacca pescatori gazawi

Marina israeliana attacca pescatori gazawi

Gaza – PIC. Mercoledì mattina, la marina israeliana ha lanciato un nuovo attacco contro i pescatori palestinesi e le loro barche, al largo della costa settentrionale di Gaza. Fonti locali hanno riferito che le cannoniere israeliane hanno aperto il fuoco contro diverse barche da pesca mentre si trovavano entro cinque miglia nautiche dalla costa settentrionale della città di Gaza. Nessun … Continua a leggere

Ragazzino di 14 anni ucciso con un proiettile alla testa dalle forze di occupazione

Ragazzino di 14 anni ucciso con un proiettile alla testa dalle forze di occupazione

Al-Khalil/Hebron-PIC e Quds Press. Mercoledì mattina, un ragazzino palestinese,  Zayd al-Qaysiya, di 14 anni, è stato ucciso con un proiettile alla testa sparato dalle forze di occupazione israeliane (IOF) nel campo profughi di al-Fawwar, a sud di al-Khalil/Hebron.  Fonti locali hanno riferito che le truppe israeliane hanno invaso il campo di al-Fawwar al mattino e hanno attaccato violentemente i giovani … Continua a leggere

Soldato israeliano colpito ed ucciso da una pietra durante campagna d’arresti in Cisgiordania

Soldato israeliano colpito ed ucciso da una pietra durante campagna d’arresti in Cisgiordania

Jenin – PIC. Un soldato israeliano è stato ucciso nella Cisgiordania occupata nelle prime ore di martedì mattina, dopo essere stato colpito alla testa da un grosso sasso, durante una campagna d’arresto, secondo quanto riferito dall’esercito israeliano d’occupazione. Secondo il sito web del Times of Israel, il soldato, Amit Ben-Yigal, era un membro della brigata di Golani, che ha effettuato … Continua a leggere

Giovane palestinese gravemente ferito dai soldati israeliani a Qalandiya

Giovane palestinese gravemente ferito dai soldati israeliani a Qalandiya

PIC. Un giovane palestinese è rimasto ferito dai soldati israeliani che hanno aperto il fuoco dal valico militare di Qalandiya, nella Cisgiordania occupata. Una registrazione video mostra il giovane che giace ferito a terra dopo che i soldati lo avevano colpito. Un portavoce dell’esercito israeliano ha affermato che il palestinese è stato “neutralizzato” perché avrebbe tentato un attacco con il … Continua a leggere

Abbracciare la vita durante il Ramadan: un tour fotografico attraverso le strade di Gaza

Abbracciare la vita durante il Ramadan: un tour fotografico attraverso le strade di Gaza

Gaza – Palestinesi Chronicle. In Palestina, come nel resto del mondo musulmano, il Ramadan è un momento di carità, famiglia e comunità. Anche la Striscia di Gaza, che è soggetta alle sanzioni israeliane e alle successive guerre da quattordici anni, sente lo spirito del Ramadan. Nonostante le numerose restrizioni e la dilagante povertà, la solidarietà a Gaza è sempre alta. … Continua a leggere

Procuratore CPI: le campagne diffamatorie non fermeranno la corte internazionale

Procuratore CPI: le campagne diffamatorie non fermeranno la corte internazionale

L’Aia – MEMO. La Corte penale internazionale ha risposto alle critiche israeliane sulla decisione del procuratore di indagare su crimini di guerra israeliani commessi nella Cisgiordania occupata, a Gaza e nella Gerusalemme Est. Il procuratore della CPI Fatou Bensouda ha scritto  nell’account Twitter ufficiale del tribunale, che “la disinformazione e le campagne diffamatorie non cambiano i fatti sulla condotta del … Continua a leggere

UE dibatterà possibili punizioni contro Israele

UE dibatterà possibili punizioni contro Israele

Gerusalemme occupata – PIC. E’ previsto che la Commissione per gli Affari esteri dell’Unione Europea inizi una discussione per l’adozione di misure punitive contro Israele, qualora dovesse portare avanti i suoi piani per annettere parti della Cisgiordania occupata e della Valle del Giordano. Il quotidiano Israel Hayom ha riportato che il capo del dipartimento di politica estera europea, Josep Borrell, un … Continua a leggere

Categorie