609 civili arrestati nel mese di marzo

609 civili arrestati nel mese di marzo

Ramallah – PIC. Le organizzazioni palestinesi dei diritti umani hanno dichiarato che Israele ha arrestato, nel mese di marzo, 609 Palestinesi tra cui 95 bambini e 13 donne. Secondo il rapporto congiunto pubblicato dal Comitato dei prigionieri liberati, dal Club dei prigionieri palestinesi, dall’associazione Al-Dameer per i prigionieri e i diritti umani e dal Centro Al-Mezan, tra i detenuti ci sono … Continua a leggere

30 Palestinesi arrestati durante incursioni in Cisgiordania

30 Palestinesi arrestati durante incursioni in Cisgiordania

Cisgiordania-PIC e Quds Press. All’alba di lunedì, circa 30 palestinesi sono stati arrestati nelle incursioni in Cisgiordania e nelle campagne lanciate dalle forze di occupazione israeliane (Foi). Le Foi hanno fatto irruzione nel campo profughi di Jalazone e nella città di Silwad a Ramallah e arrestato diversi cittadini palestinesi. Due giovani palestinesi sono stati arrestati mentre altri tre sono stati feriti … Continua a leggere

Metà della Striscia di Gaza soffre per la povertà

Metà della Striscia di Gaza soffre per la povertà

Gaza-PIC e MEMO. Domenica, l’Ufficio centrale di statistica palestinese (PCBS) ha affermato che oltre la metà della popolazione di Gaza ha sofferto a causa della povertà nel 2017. Un rapporto mostra che il 53% dei palestinesi a Gaza è povero, rispetto al 13,9% in Cisgiordania, con una media del 29,2% in entrambi i territori. Tale alto tasso di povertà è, … Continua a leggere

La macchina fotografica di Yaser Murtaja è caduta, ma le sue fotografie restano

La macchina fotografica di Yaser Murtaja è caduta, ma le sue fotografie restano

PIC. Di Hossam Shaker. Un nuovo volto dalla Palestina sta attirando l’attenzione di tutto il mondo. Egli non aveva pietre o fucili, ma una macchina fotografica da giornalista. Questa è stata chiaramente considerata dall’esercito israeliano un’arma pericolosa, poiché documentava le sue violazioni e forniva al mondo una vista sul campo. I soldati israeliani, perciò, sono impazienti di colpire chi ne fa … Continua a leggere

Private della maternità dietro le sbarre delle prigioni israeliane

Private della maternità dietro le sbarre delle prigioni israeliane

Ramallah-PIC. Maternità perduta e intrappolata, figli deprivati della tenerezza e dell’umanità delle loro mamme, è il risultato dell’arresto di dozzine di mamme da parte dell’autorità di occupazione israeliana, che le separa così dai loro figli. 21 mamme palestinesi sono intrappolate nelle prigioni e nelle celle dell’occupazione, in circostanze davvero difficoltose, e i loro 78 bambini privati del loro diritto di … Continua a leggere

L’ultima centrale elettrica di Gaza ferma per mancanza combustibile

L’ultima centrale elettrica di Gaza ferma per mancanza combustibile

Gaza-MEMO e Quds Press. Giovedì, l’Autorità palestinese per l’energia ha interrotto le operazioni nell’unica centrale elettrica nella Striscia di Gaza a causa della mancanza di carburante. “L’Autorità per l’energia ci ha informati questo pomeriggio (giovedì, ndr) che la centrale elettrica ha smesso di funzionare per mancanza di carburante”, ha affermato Mohammad Thabit, direttore delle relazioni pubbliche e informazioni presso la … Continua a leggere

Un Palestinese ucciso e quasi mille feriti durante Marcia del Ritorno a Gaza

Un Palestinese ucciso e quasi mille feriti durante Marcia del Ritorno a Gaza

Gaza-PIC e Quds Press. Venerdì, un palestinese di 28 anni, Islam Herzallah, è stato ucciso e 968 altri sono rimasti feriti dai proiettili sparati dalle forze israeliane contro la manifestazione della Marcia del Ritorno nella Striscia di Gaza. Le truppe israeliane hanno sparato sui palestinesi proiettili e granate di gas lacrimogeni, causando l’uccisione di Herzallah. Tra i numerosi feriti ci … Continua a leggere

Decine di paramedici feriti durante la Grande Marcia del Ritorno a Gaza

Decine di paramedici feriti durante la Grande Marcia del Ritorno a Gaza

Gaza-PIC, Ma’an e Quds Press. Venerdì, decine di medici palestinesi sono stati feriti dalle forze di occupazione israeliane (Foi) durante proteste nell’ambito della Grande Marcia del Ritorno, organizzate per il terzo venerdì consecutivo in molte località lungo la linea di confine di Gaza. Il ministero della Sanità palestinese ha condannato l’attacco israeliano che ha preso di mira le squadre mediche a Khan Younis … Continua a leggere

350 feriti nel 3° venerdì di proteste nella Striscia di Gaza

350 feriti nel 3° venerdì di proteste nella Striscia di Gaza

Gaza-MEMO. Continuano a svolgersi proteste nell’ambito della Grande Marcia del Ritorno: per il terzo venerdì consecutivo, migliaia di palestinesi si sono radunati al confine di Gaza. Il bilancio odierno della repressione israeliana contro i manifestanti è di circa 350 feriti. Nelle ultime due settimane sono invece 3.000. Soldati israeliani hanno sparato gas lacrimogeni contro un ospedale da campo a est del Khan Yunis causando … Continua a leggere

Attacchi militari israeliani contro le equipe mediche al confine con Gaza

Attacchi militari israeliani contro le equipe mediche al confine con Gaza

Gaza-PIC e Quds Press. Venerdì 13 aprile, il terzo della Grande Marcia del Ritorno, le forze di occupazione israeliane hanno attaccato paramedici palestinesi e una clinica mobile nel campo di al-Awda, a est della città di Khuza’a, con gas lacrimogeni. Il ministero della Sanità palestinese ha condannato l’assalto, che “mira a impedire a medici e paramedici di evacuare i manifestanti feriti”. … Continua a leggere

Categorie