Il dialogo nazionale iniziato ieri ha portato alla creazione di un accordo su 5 punti.

Il dialogo nazionale iniziato ieri ha portato alla creazione di un accordo su 5 punti.

Il dialogo nazionale tra Fatah e Hamas, iniziato ieri a Gaza, ha già dato i suoi frutti, secondo quanto diffuso dal Fronte Democratico di Liberazione della Palestina. I colloqui di ieri hanno portato a un accordo su 5 punti: la formazione di un governo di unità nazionale; la riattivazione dell’Olp; la formazione di un Consiglio di Sicurezza nazionale e di un Fronte unitario di … Continua a leggere

Successo dei colloqui tra Abbas e Misha’al: i negoziati nazionali ripartiranno da domani. Governo di unità entro due settimane.

Successo dei colloqui tra Abbas e Misha’al: i negoziati nazionali ripartiranno da domani. Governo di unità entro due settimane.

22 gennaio L’atteso, discusso vertice tra il capo dell’Anp, Mahmoud Abbas, e il capo dell’Ufficio politico di Hamas, Khaled Mishaal, si è svolto ieri sera a Damasco, dove i due leader si sono accordati di riprendere i negoziati sul governo di unità nazionale e di riformare l’Olp in linea con gli accordi del Cairo del 2005. Durante la conferenza stampa congiunta, avvenuta dopo l’incontro, sia Abbas … Continua a leggere

Tragico bilancio degli scontri interpalestinesi di questi giorni: 7 morti e 60 feriti

Tragico bilancio degli scontri interpalestinesi di questi giorni: 7 morti e 60 feriti

Venerdì 5 gennaio 7 cittadini di Gaza sono stati uccisi, compreso un colonnello delle Forze di Sicurezza preventive, Muhammad Gharib, e un leader di Fatah, Hussain Hlail, durante gli scontri sanguinosi avvenuti ieri. Oltre 60 persone sono rimaste ferite. Fonti ospedaliere hanno confermato la morte del colonnello Gharib, e il ferimento del moglie e di due figlie. Hanno anche confermato che … Continua a leggere

Membri del Comitato centrale di Fatah hanno chiesto le dimissioni di Dahlan, accusato di essere al servizio di Israele, ma Abbas ha posto il veto.

Membri del Comitato centrale di Fatah hanno chiesto le dimissioni di Dahlan, accusato di essere al servizio di Israele, ma Abbas ha posto il veto.

Il presidente Mahmoud Abbas ha rifiutato la richiesta lanciata da alcuni membri del Comitato centrale di Fatah di licenziare Muhammad Dahlan, accusato di incitazione alla guerra civile all’interno della scena palestinese. Durante un’accesa riunione del Comitato centrale di Fatah svoltasi a Ramallah in video-conferenza con Gaza, la settimana scorsa, alla presenza del presidente Mahmoud Abbas, Muhammad Dahlan è stato interrogato su molti … Continua a leggere

Il governo israeliano ha approvato un piano militare per fermare il lancio di missili artigianali.

Il governo israeliano ha approvato un piano militare per fermare il lancio di missili artigianali.

Il primo ministro israeliano Ehud Olmert oggi ha approvato un piano di rappresaglia contro il lancio di missili delle brigate palestinesi su obiettivi israeliani. Tale decisione, che è stata presa congiuntamente da Olmert, dal ministro della Difesa Amir Peretz e altri capi dell’esercito e della sicurezza israeliani, prevede operazioni contro le "cellule responsabili del lancio di missili contro le città israeliane". … Continua a leggere

Il ministro degli Esteri palestinese è sfuggito a un tentativo di assassinio.

Il ministro degli Esteri palestinese è sfuggito a un tentativo di assassinio.

  Colpi di arma da fuoco hanno raggiunto la scorta del ministro degli Affari Esteri palestinese, Mahmoud Az-Zahar, mentre si trovava davanti all’edificio del ministero, nella città di Gaza. Un passante è rimasto ucciso negli scontri. Taher Al-Nunu, un portavoce del ministro, ha dichiarato che cecchini erano stati dispiegati intorno agli edifici del ministero e che questi avevano iniziato a … Continua a leggere

Il ministro degli Esteri palestinese è sfuggito a un tentativo di assassinio.

Il ministro degli Esteri palestinese è sfuggito a un tentativo di assassinio.

  Colpi di arma da fuoco hanno raggiunto la scorta del ministro degli Affari Esteri palestinese, Mahmoud Az-Zahar, mentre si trovava davanti all’edificio del ministero, nella città di Gaza. Un passante è rimasto ucciso negli scontri. Taher Al-Nunu, un portavoce del ministro, ha dichiarato che cecchini erano stati dispiegati intorno agli edifici del ministero e che questi avevano iniziato a … Continua a leggere

Scontri tra sostenitori di Hamas e forze di sicurezza di Fatah: 38 i feriti.

Scontri tra sostenitori di Hamas e forze di sicurezza di Fatah: 38 i feriti.

Sono 38, per il momento, i palestinesi rimasti feriti – di cui alcuni gravemente – durante gli scontri tra militanti di Hamas e forze di sicurezza affiliate a Fatah, avvenuti oggi, dopo la preghiera del venerdì, a Ramallah. Testimoni oculari hanno riferito che Hamas aveva organizzato una marcia pacifica nel centro di Ramallah, ma che le guardie di Abbas, la Forza 17, le … Continua a leggere

Categorie