Sei mesi di detenzione amministrativa per il presidente del CLP. 27 i deputati palestinesi nelle prigioni israeliane

Sei mesi di detenzione amministrativa per il presidente del CLP. 27 i deputati palestinesi nelle prigioni israeliane

Ramallah – Agenzie. Un tribunale militare israeliano ha chiesto sei mesi di detenzione per il presidente del Consiglio legislativo (Clp), ‘Aziz Dweik, arrestato lo scorso 19 gennaio.

La detenzione di Dweik è amministrativa poiché nei suoi confronti Israele non ha sollevato alcuna accusa.

“E’ un tentativo di constrastare la riconciliaizone palestinese – ha dichiarato Dweik nel commentare la notizia -. E’ una decisione illecita, senza accusa, né motivazione legale”. E ha accusato Israele di voler provocare il black-out sulla sessione parlamentare palestinese programmata per febbraio.

Proprio in segno di sfida al gesto israeliano, Ahmed al-Bahar, vice presidente del Clp a Gaza, aveva chiesto la riapertura dell’attività parlamentare palestinese in Cisgiordania.

Il parlamento palestinese, infatti, è inattivo dal 2007, da quando Fatah fu soppiantato del tutto, a Gaza, da Hamas, uscito vincitore dalle elezioni del 2006.

Nel maggio 2011, Hamas e Fatah avevano firmato un accordo di riconciliazione che ancora fatica ad essere implementato.

Dall’arresto di Dweik, nuovi assalti sono stati condotti da Israele nei confronti di altri parlamentari palestinesi, tutti esponenti di Cambiamento e Riforma, partito politico affiliato ad Hamas.

Sono Mohammed Totah, e l’ex ministro Khaled Abu ‘Arafah, mentre è stata presa d’assalto l’abitazione a Betlemme del deputato Khaled Ibrahim al-Tafashm arrestato da Israele il 20 gennaio scorso.

Ed è notizia di questa mattina, quella dell’arresto del deputato ‘Abdel Jabbar, prelevato dai militari d’occupazione dalla sua casa a Ramallah.

Dweik ha chiesto alla comunità internazionale di “uscire dal proprio silenzio complice dell’occupazione israeliana, di per sé contravvenzione alla legge internazionale”.

Con questa successione di episodi, diventano 27 i rappresentanti politici palestinesi, membri del Clp, detenuti da Israele.

Su un totale di 307 detenzioni amministrative (senz’accusa e propogabili ad oltranza, ndr), 19 sono quelle applicate da Israele nei confronti di deputati palestinesi.

 

Agenzie:

Ma’an

PressTv

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.