Archivio Categoria: Giornalisti nel mirino

Nel maggio 2020 Israele ha commesso un totale di 27 violazioni contro i giornalisti

Nel maggio 2020 Israele ha commesso un totale di 27 violazioni contro i giornalisti

Imemc e Wafa. Domenica 7 giugno, l’agenzia di stampa ufficiale palestinese WAFA ha dichiarato in un rapporto di aver documentato un totale di 27 violazioni commesse dalle forze di occupazione israeliane contro giornalisti e istituzioni dei media che lavorano nei Territori palestinesi occupati, durante il mese di maggio. Secondo quanto emerge dal rapporto, tali violazioni includevano l’uso di fuoco letale, proiettili … Continua a leggere

Produttori tv condannano misure israeliane contro Palestine TV

Produttori tv condannano misure israeliane contro Palestine TV

Gerusalemme – MEMO. L’Unione Generale dei Produttori Arabi ha condannato la censura israeliana sulla Palestine TV di Gerusalemme, affermando che quest’azione mira a coprire i crimini israeliani e le politiche di ebraicizzazione nella Città Santa, secondo quanto riportato mercoledì dal quotidiano Jordan Addustour. L’Unione Generale ha annunciato la sua piena solidarietà verso Palestine TV e ha lanciato una campagna mediatica mondiale … Continua a leggere

Facebook disattiva decine di account di giornalisti e attivisti palestinesi

Facebook disattiva decine di account di giornalisti e attivisti palestinesi

Betlemme. Middle East Eye. Di Akram Al-Waara. Secondo i dati raccolti da Middle East Eye almeno 52 palestinesi sono stati colpiti da un’ondata di disattivazioni da parte di Facebook. (Da Zeitun.info). Decine di palestinesi che il 4 maggio cercavano di accedere al loro profilo Facebook hanno scoperto che le pagine non erano più attive.  Nel corso della giornata, Facebook ha cancellato i profili … Continua a leggere

Israele rinnova ordine di chiusura per Palestine TV nella Gerusalemme occupata

Israele rinnova ordine di chiusura per Palestine TV nella Gerusalemme occupata

Ramallah – WAFA. Le autorità israeliane continuano a censurare le attività della Palestine TV nella Gerusalemme occupata, estendendo l’ordine di chiusura per altri sei mesi, in un passo considerato come una violazione della libertà di stampa. Il ministro israeliano della Sicurezza Gilad Erdan, ha emesso l’ordine la prima volta sei mesi fa, chiudendo l’ufficio del canale TV a Gerusalemme Est … Continua a leggere

Giornata mondiale per la libertà di stampa: Israele detiene 12 giornalisti palestinesi

Giornata mondiale per la libertà di stampa: Israele detiene 12 giornalisti palestinesi

PIC. Mentre il mondo sta celebrando la Giornata per la libertà di informazione, lo stato di occupazione israeliano continua a imprigionare 12 giornalisti palestinesi, detenendoli in condizioni disumane. Secondo i dati rilasciati dalla Palestinian Prisoner Society (PPS), i giornalisti con le pene detentive più lunghe sono: Mahmoud Issa, con tre ergastoli e 45 anni; Basem Khendoggi, tre ergastoli; Munther Mefleh, 30 … Continua a leggere

13 giornalisti palestinesi nelle carceri israeliane

13 giornalisti palestinesi nelle carceri israeliane

MEMO. Tredici giornalisti sono attualmente detenuti nelle carceri israeliane, secondo quanto ha riferito venerdì un’associazione di categoria. Due donne giornaliste sono tra le detenute, secondo una dichiarazione del vice-direttore del Sindacato palestinese dei Giornalisti, Tahseen al-Astal. Al-Astal ha sottolineato che l’obiettivo è impedire ai giornalisti di svolgere il proprio lavoro e di coprire i crimini dei soldati israeliani contro il … Continua a leggere

PPS: 15 giornalisti detenuti nelle carceri israeliane

PPS: 15 giornalisti detenuti nelle carceri israeliane

Ramallah – WAFA. Israele detiene attualmente 15 giornalisti palestinesi. L’ultimo, Mujahed Bani Mifleh, è stato arrestato mercoledì ad un posto di blocco dell’esercito mentre viaggiava con sua moglie e due bambini da Ramallah verso casa sua, a Nablus, secondo quanto affermato venerdì dalla Società per i prigionieri palestinesi (PPS) . Secondo quanto riferito, tra i giornalisti detenuti ci sono due … Continua a leggere

Rapporto: 27 violazioni contro giornalisti a gennaio del 2020

Rapporto: 27 violazioni contro giornalisti a gennaio del 2020

Cisgiordania – Imemc e WAFA. In un rapporto rilasciato domenica, l’agenzia stampa dell’ANP, WAFA, ha documentato 27 violazioni commesse dalle forze d’occupazione israeliane contro giornalisti ed istituzioni mediatiche nei Territori palestinesi occupati, a gennaio del 2020. Le violazioni includono l’uso di munizioni letali, proiettili d’acciaio rivestiti di gomma e gas lacrimogeni contro i giornalisti, nonché pestaggi ed arresti. WAFA ha affermato … Continua a leggere

PJS: 760 violazioni da parte delle forze israeliane contro giornalisti palestinesi nel 2019

PJS: 760 violazioni da parte delle forze israeliane contro giornalisti palestinesi nel 2019

Gerusalemme-WAFA. Il Sindacato dei giornalisti palestinesi (PJS) ha affermato che le forze israeliane hanno commesso 760 violazioni e crimini contro i giornalisti palestinesi nel 2019. Un rapporto pubblicato dal PJS ha registrato 12 ferite gravi con munizioni letali, 62 con proiettili d’acciaio rivestiti di gomma, 58 ferite in cui candelotti di lacrimogeni e granate stordenti sono state lanciate direttamente contro … Continua a leggere

Israele e la libertà di stampa: giornalista palestinese trattenuto senza accuse per un post su FB

Israele e la libertà di stampa: giornalista palestinese trattenuto senza accuse per un post su FB

Territori palestinesi occupati- MEMO. Le autorità israeliane sono state esortate dal Comitato per la protezione dei giornalisti (CPJ) a rilasciare immediatamente il giornalista palestinese Sameh al-Titi o a rivelare qualsiasi accusa nei suoi confronti. Al-Titi, reporter dell’emittente radiofonica affiliata alla Hebron Radio Alam, è stato arrestato a casa sua, nel campo profughi di al-Arroub, dalle forze d’occupazione israeliane, il 9 … Continua a leggere