Archivio del mese: maggio 2006

Chi vuole che Abu Mazen diventi come Bokassa? Dal Manifesto.

Chi vuole che Abu Mazen diventi come Bokassa? da www.ilmanifesto.it del 30 maggio. di Tommaso Di Francesco«Non penso che i palestinesi siano d’accordo con il loro governo». L’espressione è di Massimo D’Alema dalla sede dell’Unione europea dove, tra l’altro, ha portato il sostegno dell’Italia alle sanzioni della Commissione Ue al governo palestinese di Hamas, che però saranno «addolcite» perché bisogna … Continua a leggere

Raid israeliani, Libano sul filo della guerra. Dal Manifesto.

Raid israeliani, Libano sul filo della guerra. Da www.ilmanifesto.it del 30 maggio. Pioggia di razzi. Duri scontri tra forze israeliane e resistenza libanese dopo l’uccisione, venerdì a Sidone, del leader della Jihad islamica. Hezbollah: difenderemo il confine e i palestinesi, no al disarmo. di Stefano ChiariniL’uccisione, venerdi scorso, con un’autobomba di Mahmoud Majzoub, esponente della Jihad islamica e di suo … Continua a leggere

Giochi di guerra al largo del Mar nero. Dal Manifesto.

Giochi di guerra al largo del Mar nero. Da www.ilmanifesto.it del 30 maggio. di Michele GiorgioGerusalemmeSi fanno più strette le relazioni tra Israele e Nato, uno sviluppo che gli analisti mettono in relazione alla preparazione di un possibile attacco militare contro le centrali nucleari iraniane. Un portavoce israeliano ieri ha annunciato che il prossimo mese, unità della marina dello stato … Continua a leggere

Un comandante israeliano: "Continueremo le nostre incursioni nella Striscia".

Un comandante israeliano: "Continueremo le nostre incursioni nella Striscia". Dal nostro corrispondente.   In tarda nottata la stampa israeliana ha diramato la notizia che le forze di occupazione israeliane hanno intenzione di continuare le loro azioni militari lungo la Striscia di Gaza utilizzando apparecchiature militari elettroniche sotto la guida e supervisione del comandante in capo della località di Yadi’ut Ahrunut", … Continua a leggere

"L’occidente non vuole far cadere il governo palestinese, ma abbattere la popolarità di Hamas". L'intervista al ministro degli Affari generali palestinesi.

Intervista esclusiva con il ministro degli Affari generali e delle politiche abitative, Abdurrahman Zaidan. Dal nostro corrispondente.  Il ministro degli Affari generali e delle politiche abitative, l’ing. Aburrahman Zaidan, ritiene che l’occidente non voglia far cadere il governo palestinese guidato da Hamas, ma intenda soprattutto ottenere delle rinunce politiche, in un complotto che prende di mira il movimento per farlo … Continua a leggere

Case demolite e terre confiscate: la rapina israeliana delle proprietà palestinesi non si ferma.

I bulldozer israeliani hanno demolito parte di tre case a Am Lasfah, un villaggio a est di Yatta.Cinque veicoli militari delle guardie di frontiera israeliane e un bulldozer hanno assaltato il villaggio e hanno iniziato a distruggere le proprietà dei cittadini. Le autorità israeliane hanno dichiarato che gli edifici non avevano i permessi.   Un vasta parte delle terre del villaggio è stata requisita per installarvi un chilometro di … Continua a leggere

Il ripiego etnico.

Il ripiego etnico   Ilan Pappe pappe@poli.haifa.ac.il   Dalla destra alla sinistra, i programmi presentati da tutti i partiti sionisti durante l’ultima campagna elettorale in Israele vantano la loro capacità di risolvere “il problema demografico” che la presenza palestinese in Israele porrebbe.   Ariel Sharon sosteneva che il ritiro da Gaza era la migliore soluzione; i dirigenti del partito laburista … Continua a leggere