Archivio tag : discriminazione

Israele chiude ristorante perché “assumeva personale dalla Cisgiordania”

Israele chiude ristorante perché “assumeva personale dalla Cisgiordania”

MEMO. Le forze di occupazione israeliane hanno chiuso un ristorante palestinese a Gerusalemme, il 1° marzo, con il pretesto che il proprietario assumeva personale dalla Cisgiordania occupata. Ma’an ha riportato che Abu Ali Homs and Falafel, situato nella Salahaddin Street, aveva impiegati palestinesi sprovvisti del “permesso d’ingresso a Gerusalemme”. Rashad Ashti ha affermato che la polizia israeliana ha convocato suo … Continua a leggere

Lavoratori palestinesi aggrediti al checkpoint tra Gerusalemme e Betlemme

Lavoratori palestinesi aggrediti al checkpoint tra Gerusalemme e Betlemme

Betlemme-IMEMC. Mercoledì mattina, le forze israeliane hanno attaccato centinaia di lavoratori palestinesi che si sono riuniti nello stretto corridoio del check-point 300, a nord della città di Betlemme, nel sud della Cisgiordania, che porta a Gerusalemme, provocando diversi casi di soffocamento, secondo quanto affermato dalle fonti di sicurezza palestinesi. I soldati che presidiano il posto di blocco hanno lanciato lacrimogeni … Continua a leggere

Pesanti piogge causano il crollo di sezioni del muro dell’annessione vicino a Gerusalemme

Pesanti piogge causano il crollo di sezioni del muro dell’annessione vicino a Gerusalemme

Gerusalemme-IMEMC. Le forti piogge cadute su diverse parti della Palestina occupata hanno causato il crollo di alcune sezioni del Muro di Annessione costruito da Israele nei pressi del campo profughi di Shu’fat. Il muro ha isolato i palestinesi dalle loro terre e li ha separati dalla colonia illegale di Pisgat Zeev. Il Muro ha isolato vaste aree di terra, di … Continua a leggere

“Il sistema dei permessi israeliani non riguarda la sicurezza, riguarda la segregazione”

“Il sistema dei permessi israeliani non riguarda la sicurezza, riguarda la segregazione”

972mag.com. Di Edo Konrad. (Da InvictaPaletina). Il sistema dei permessi rilasciati ai Palestinesi consente a Israele di reclutare informatori, sopprimere l’attività politica e creare un sistema opaco di segregazione e controllo. Certamente non riguarda la sicurezza, dice Yael Berda. L’immagine dovrebbe essere familiare a ogni persona  con una minima conoscenza della Palestina. Centinaia di uomini di mezza età accalcati assieme ad … Continua a leggere

“Twitter chiude il mio account per ‘condotta odiosa’”

“Twitter chiude il mio account per ‘condotta odiosa’”

Mondoweiss.net. Twitter chiude il mio account per ‘condotta odiosa’. Secondo Twitter, augurarsi che gli ebrei anti-sionisti fossero morti ad Auschwitz non è una violazione delle regole, mentre paragonare l’assedio di Gaza e il ghetto di Varsavia lo è. Il 17 novembre sono stato informato da Twitter che il mio account è stato definitivamente sospeso. Non è stata fornita alcuna motivazione. … Continua a leggere

“Legge dello stato-nazione” è “apartheid”, afferma parlamentare statunitense

“Legge dello stato-nazione” è “apartheid”, afferma parlamentare statunitense

Gaza-IMEMC. Una parlamentare del Partito Democratico degli Stati Uniti ha descritto la “legge dello stato-nazione” di Israele come “apartheid”, in un evento sui diritti dei palestinesi, secondo quanto riferito da Mondoweiss. Durante la consegna di un premio alla Conferenza statunitense sulla campagna per i diritti dei palestinesi (USCPR), il ​​30 settembre, Betty McCollum ha affermato che le politiche di Israele … Continua a leggere

Fanatici di una setta ebraica aggrediscono adolescenti palestinesi e la polizia israeliana arresta chi aveva chiesto aiuto

Fanatici di una setta ebraica aggrediscono adolescenti palestinesi e la polizia israeliana arresta chi aveva chiesto aiuto

Riportiamo questa notizia, in traduzione da InvictaPalestina e pubblicata l’11 ottobre da Daysofpalestine.com,  in quanto emblematica del sistema-apartheid e discriminazione in atto nella Palestina occupata da Israele. Il ragazzo palestinese che ha chiamato la polizia per fermare l’attacco di fanatici ebrei è stato accusato di interferire con il lavoro delle forze dell’ordine. Un paradosso. Uno dei tanti che coinvolgono il … Continua a leggere

“O noi o loro”, recitano i manifesti razzisti del partito di Netanyahu a proposito dei Palestinesi e degli Africani

“O noi o loro”, recitano i manifesti razzisti del partito di Netanyahu a proposito dei Palestinesi e degli Africani

Mondoweiss.net. Di Jonathan Ofir. Da InvictaPalestina. “O noi o loro”, afferma un nuovo manifesto elettorale del Likud, suggerendo che Jaffa può essere o una “città ebraica” o una città in cui il “movimento islamista” la farà da padrone. “Solo il Likud è giusto per Tel-Aviv-Jaffa” recita in basso. C’è una seconda versione del poster in cui “loro” sono i rifugiati … Continua a leggere

Israele rimuove l’UNRWA per “porre fine alla menzogna del problema dei profughi palestinesi”

Israele rimuove l’UNRWA per “porre fine alla menzogna del problema dei profughi palestinesi”

Gerusalemme-Ma’an. Il sindaco israeliano di Gerusalemme, Nir Barkat, ha annunciato il 4 ottobre l’intenzione di rimuovere l’agenzia delle Nazioni Unite per i Profughi Palestinesi, UNRWA, da Gerusalemme Est occupata, accusandola di “operare illegalmente e di promuovere la fomentazione contro Israele”. Dopo l’annuncio, la municipalità di Gerusalemme ha confermato che le scuole delle Nazioni Unite, che servono circa 1.800 studenti iscritti, … Continua a leggere

Palestinesi protestano contro demolizione di Khan al-Ahmar

Palestinesi protestano contro demolizione di Khan al-Ahmar

Ramallah-PIC. Venerdì, decine di palestinesi hanno preso parte a una manifestazione nei pressi del villaggio di Khan al-Ahmar, ad est della Gerusalemme occupata, per protestare contro la decisione israeliana di demolire il villaggio e di trasferirne i residenti in un’altra zona. I manifestanti hanno sventolato bandiere palestinesi e cantato slogan contro la demolizione e le politiche coloniali israeliane. Il capo … Continua a leggere